"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

5 dicembre 2016

“I numeri per imparare a pensare” di Franco Lorenzoni

“Alla scuola ebraica non si riusciva a immaginare che ci fosse qualcuno che non facesse domande: sarebbe stato un allievo inutile. Invece, chi non era d’accordo con qualcosa che aveva spiegato un professore, alla fine della lezione lo poteva dire e gli era richiesto di tenere lui stesso una lezione, alla sua classe o a quelle vicine, con la sua bibliografia o con una bibliografia che gli suggeriva il professore: insomma era una scuola di alto profilo”. (more…)

Annunci

14 aprile 2014

E’ morta Emma Castelnuovo, Colei che rinnovò la didattica della Matematica

Emma Castelnuovo

Emma Castelnuovo

Aveva compiuto da poco cento anni e chi la conosceva, ma soprattutto  i suoi estimatori l’avevano festeggiata! Ieri mattina è morta nel sonno la professoressa Emma Castelnuovo,” coraggiosa sperimentatrice e innovatrice della didattica matematica in Italia”. Un mese fa la Icmi (International Commission on Mathematical Instruction) aveva deciso di istituire il Premio «Emma Castelnuovo» come riconoscimento per eccezionali traguardi raggiunti nella pratica delle didattica della matematica. Quintogenita di Guido Castelnuovo e di Elbina Enriques, sorella del matematico Federigo Enriques, Emma era nata a Roma il 12 dicembre 1913. Matematicandoinsieme   si unisce al dolore di chi ha ricevuto da lei insegnamenti di vita e di cultura!

11 novembre 2013

Attilio Frajese:Traeva il meglio da ogni avvenimento anche decisamente avverso

Filed under: Biografie di matematici — matematicandoinsieme @ 15:53
Tags: , ,

Attilio Frajese

Nato a Roma nel 1902, si laureò ad appena 21 anni in Ingegneria, ma preferì dedicarsi all’insegnamento, percorrendo una brillante carriera che lo portò ad essere ispettore centrale (1942), capo di gabinetto (1947) e, due anni dopo, direttore generale in vari settori tra cui quello delle scuole elementari. Contemporaneamente a tali incarichi Frajese si dedicò alla storia della matematica in seguito ad un fortunato incontro, nel 1934, con Federigo Enriques, di cui curò il famoso libro La matematica nella storia e nella cultura (1938). Nel 1942 conseguì la libera docenza in Storia delle Matematiche all’Università di Roma La Sapienza e dall’anno accademico 1939-40 fino al 1973 fu incaricato di tale disciplina, subentrando ad Enriques, che era stato allontanato dall’insegnamento a causa delle leggi razziali. (more…)

11 luglio 2013

Federigo Enriques: Cenni biografici

“Tante specie di errori possibili sono altrettante occasioni di apprendere”. [FEDERIGO ENRIQUES (1922), “Per la storia della logica”]

Federigo Enriques (Livorno 1871 – Roma 1946) fu illustre matematico, filosofo ed epistemologo, storico della scienza ed esperto di problemi di didattica. Fu esponente di punta della scuola italiana di Geometria Algebrica fondata da Luigi Cremona (1830 – 1903). A lui, insieme a Guido Castenuovo (1865 – 1952), si deve, tra l’altro, la classificazione birazionale delle superficie algebriche e lo studio di importanti proprietà di varietà di dimensione superiore. (more…)

Blog su WordPress.com.