"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

Il mio Profilo

Sono passati tanti anni ormai da quando ho varcato per la prima volta la soglia di una Scuola.Il tempo è volato e……fra non molto andrò in pensione! Il suono della campanella, quel giorno lontano, mi aveva chiamato all’appello senza nessuna preparazione; sentivo su di me il peso e le incognite di tante domande a cui dovevo dare delle risposte. Ogni giorno, anno dopo anno ho cercato di “creare la mia immagine”, di cambiare il modo di entrare in contatto con i ragazzi quando mi accorgevo di sbagliare perché SBAGLIARE non è reato; è importante però CAMBIARE!. Ho imparato a capire e a lasciare liberi di capire, a comprendere senza giudicare, ad accettare le intemperanze guardando indietro e pensando che anch’io ero così!. Quella cattedra è stata una palestra di vita in cui i “giochi” spesso non mi hanno assegnato punti a favore e si sono rivelati lenti e difficili percorsi di conoscenza.

E ora un pensiero ai miei Alunni: “Attraverso i vostri rifiuti e le vostre giornate di sole ho letto e interpretato il significato della vita, ho accolto il disagio e la gioia di esistere, l’impegno e la rinuncia, la fragilità e la prepotenza”. Non è stato facile arrivare fino a qui ma…… ho remato senza arrendermi, cercando sempre di stimolare interessi ,di rispondere a una domanda senza aver timore di dire “scusa non lo so, mi informo!”. Ho aspettato che “il mio tempo si arricchisse di esperienza” per insegnarvi che nella vita non ci sono solo certezze ma anche interrogativi a cui non si può rispondere.”Battersi è molto più bello che vincere, viaggiare è molto più divertente che arrivare:quando sei arrivato o hai vinto, senti un gran vuoto.” Ed è quello che sentirò quando per me non suonerà più la campanella e non potrò vedere nei vostri occhi il desiderio della scoperta!  Ah!….dimenticavo: insegno Matematica e sono una fan  di Emma Castelnuovo.

Aggiorniamo la situazione: sono in pensione dal 1 settembre 2011!!!  LEGGI

1 commento »

  1. Un ringraziamento speciale, ad una persona speciale, che ha saputo vedere in mio figlio cose che altri non hanno visto, infondendogli sicurezza e voglia di fare che gli hanno permesso di raggiungere i suoi obiettivi; un solo “rammarico”, mio figlio quest’anno lascerà la scuola, e dovrà privarsi di una professoressa così in gamba, spero che potrà continuare a rimanere in contatto con lei, grazie ancora, Mascioli.

    Commento di Antonietta — 2 luglio 2010 @ 15:24 | Rispondi


RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: