"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

27 dicembre 2013

Economia e modelli matematici

Fino a metà del Cinquecento, nelle università europee si insegnava ancora la scienza degli antichi. Era il filosofo greco Aristotele, ripreso dal pensiero cristiano, l’autorità indiscussa in fatto di fisica, astronomia, biologia.
A partire dal Quattrocento, con l’Umanesimo e il Rinascimento, comincia un risveglio culturale che conduce, anche in ambito scientifico, ad alcuni avanzamenti. Ma è appunto nel Cinquecento, con l’opera dell’astronomo Copernico che si può datare l’inizio della vera rivoluzione, che arriva a conclusione nel 1687, anno della pubblicazione dei Principi matematici della filosofia naturale di Isaac Newton.

Sull’argomento ecco una dissertazione del prof. Piergiorgio Odifreddi.

Advertisements

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: