"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

1 agosto 2013

Renato Caccioppoli: breve vita di un matematico

ritratto

Nacque a Napoli il 20 – 1 – 1904 e morì ivi, suicida, l’8 – 5 – 1959.

Si laureò a Napoli nel 1926 e subito dopo divenne assistente di M. Picone, di cui fu uno dei primi e più valenti allievi. Nel 1931 divenne, per concorso, professore di analisi algebrica all’Università di Padova donde, nel 1934, fu chiamato a Napoli, ove rimase sino alla tragica fine.

Ha lasciato un’ottantina di lavori di grande originalità e importanza, seppure non sempre accurati nei particolari. Essi riguardano principalmente l’Analisi funzionale, la quadratura delle superficie, il Calcolo delle variazioni, la moderna teoria dell’integrazione, ecc. Aveva molto interesse anche per la musica, le questioni sociali, ecc. e una grande dirittura morale nascosta sotto una maschera d’ironia e nonchalance. Negli ultimi anni dei dispiaceri famigliari e i primi segni di decadenza fisica avevano accentuate certe sue stranezze, sì che la notizia del suicidio non sorprese troppo quelli che lo conoscevano.

Fu socio dell’Acc. Naz. dei Lincei, dell’Acc. di Napoli, ecc.

Annunci

1 commento »

  1. […] Si laureò a Napoli nel 1926 e subito dopo divenne assistente di M. Picone, di cui fu uno dei primi e più valenti allievi. Nel 1931 divenne, per concorso, professore di analisi algebrica all’Università di Padova donde, nel 1934, fu chiamato a Napoli, ove rimase sino alla tragica fine. Link articolo […]

    Pingback di Renato Caccioppoli: breve vita di un matematico | "Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati - Angelo Stella — 6 agosto 2013 @ 20:11 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: