"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

30 luglio 2013

Cosa leggo oggi?

Matematica sulla spiaggia

Matematica sulla spiaggia

Il caos e il ferro di cavallo   

Nel 1957 Stephen Smale ha sorpreso il mondo della matematica dimostrando che, almeno in teoria, era possibile rovesciare una sfera. Qualche anno dopo, dalle spiagge di Rio de Janeiro ha introdotto la mappa a ferro di cavallo dimostrando le dinamiche caotiche di funzioni semplici. Infine, E’ riuscito nell’impresa di dimostrare la congettura di Poincaré, ovvero che le dimensioni possono essere ben più di tre. Smale ci racconta qui le sue avventure, matematiche e non, che lo hanno reso un protagonista della topologia algebrica, sottolineando l’impegno, l’audacia, la fiducia nelle proprie capacità , la passione e perché no il pizzico di fortuna che hanno guidato la sua carriera matematica.

smale Stephen Smale (Flint, Michigan, 15 luglio 1930) è un matematico statunitense, noto per i suoi contributi in topologia e geometria differenziale. Per i suoi studi è stato insignito della medaglia Fields e del premio Wolf per la matematica. Smale si iscrisse all’Università del Michigan nel 1948; dopo aver studiato con risultati non sempre brillanti finì il dottorato nel 1957 sotto la supervisione di Raoul Bott. Iniziò quindi ad insegnare all’Università di Chicago. Nel 1958 sorprese i matematici di tutto il mondo con la costruzione del paradosso di Smale, ovvero di un metodo che permette di “rivoltare la sfera” nello spazio tridimensionale. Successivamente, dimostrò la congettura di Poincaré per tutte le dimensioni maggiori o uguali a 5. Nel 1960 divenne professore alla Università della California, Berkeley, nel 1961 si spostò alla Columbia University per tornare a Berkeley nel 1964. Dopo aver contribuito enormemente nel ramo della topologia, passò allo studio dei sistemi dinamici, introducendo la mappa a ferro di cavallo.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: