"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

25 giugno 2013

Il Tangram

Il Tangram è un antichissimo gioco cinese il cui nome originario è Chi Chiao Tu. In lingua cinese la parola “tangram” significa “Le sette pietre della saggezza”. La leggenda dice che migliaia di anni fa un servitore fu mandato dall’imperatore nell’estrema provincia dell’impero con una mattonella quadrata, la quale durante il viaggio gli cadde e si ruppe in 7 pezzi. Il servitore nel tentativo di ricomporla si sbizzarrì a creare divertenti figure (oca, gatto, cigno…). Da questo fatto è nato il gioco del tangram.

COSTRUZIONE DEL TANGRAM

tangram 1

fig 1

tangram2

fig2

tangram3

fig 3

tangram4

fig 4

tangram5

fig 5

tangram6

fig 6

Il tangram si costruisce a partire da un foglio quadrato (dimensioni: mezzo  A4), da piegare e tagliare lungo la diagonale, formando due triangoli rettangoli isosceli. Il primo dei due rettangoli viene piegato e tagliato lungo la mediana principale formando due triangoli isosceli rettangoli (le figure 1 e 2 del tangram).Tali figure possono essere analizzate e classificate. L’altro triangolo viene piegato e tagliato per la parallela all’ipotenusa passante per i punti medi dei cateti: si ottiene un triangolo rettangolo isoscele (figura 3 del tangram) e un trapezio isoscele. Il trapezio viene piegato e diviso lungo la mediana, a formare due trapezi rettangoli congruenti. Il primo trapezio viene diviso a fomare un quadrato (figura 4 del tangram) e un piccolo triangolo isoscele rettangolo (figura 6 del tangram).Il secondo trapezio viene piegato e diviso a formare un parallelogrammo (figura 5 del tangram) e un piccolo triangolo isoscele rettangolo (figura 7 del tangram).

7 pezzi:

– 5 triangoli (2 grandi, 1 medio e 2 piccoli)  tutti isosceli e rettangoli.

I 2 triangoli grandi – accostati lungo un cateto – costituiscono già mezzo quadrato. I 2 triangoli grandi accostati formano un triangolo rettangolo e isoscele, che è simile ai triangoli di partenza.

– 1 quadrato

– 1 parallelogramma

Il tangram tradizionale ha tutti i pezzi dello stesso colore.

Tangram

tangram_forme

Costruzioni col Tangram

Annunci

2 commenti »

  1. […] Link articolo […]

    Pingback di Angelo Stella. Matematica generale ed applicata — 27 giugno 2013 @ 21:46 | Rispondi

  2. non c’è la stella

    Commento di marco bartolini — 21 ottobre 2015 @ 20:49 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: