"Matematicandoinsieme" di Maria Cristina Sbarbati

4 settembre 2011

Sono in Pensione!!!

Filed under: Angolo Relax,Letture,Scuola — matematicandoinsieme @ 16:02

 

Per alcuni è un sogno, per me è stato uno “spauracchio” che non sono riuscita rimandare più in là possibile; in ogni caso, il momento in cui ci si ritira dal lavoro è un passaggio fondamentale e carico di significati. Desiderato o temuto, è comunque un cambiamento radicale che produce situazioni nuove nella vita di tutti i giorni.Già nel periodo che precede il pensionamento si alternano speranze e paure, progetti e incertezze. Mi sono trovata in una specie di limbo; non si appartiene ancora alla categoria dei pensionati, ma non si è più neanche del tutto parte del mondo dei colleghi, che ti guardano, alcuni, con un misto di invidia e compassione: stai per andare via. Il mio ingresso nel mondo della scuola è stato preceduto da una lunghissima preparazione che ha previsto anni di formazione e tirocinio, mentre dell’uscita nessuno si è preoccupato! Per di più, questa data che cambia radicalmente la vita, non può essere, spesso, scelta e negoziata; mi sono trovata a subirla, con tutti i suoi significati.

L’unica forma sociale di accompagnamento in questo delicato passaggio è costituita dal rinfresco, la festa con il regalo dei colleghi, il discorso, il ricordino. C’è tanta frenesia attorno al pensionando, in un’atmosfera forzatamente chiassosa e allegra che copre qualche sentimento meno nobile (il collega felice di togliersi di torno il rivale, le fantasie su chi occuperà ora il posto vacante…ecc.) e una vena di malinconia per la conclusione di una fase di vita vissuta sul luogo di lavoro. Del resto, convenzionalmente, si fa coincidere l’inizio “ufficiale” dell’età anziana, proprio con la fatidica data del pensionamento: i sessanta anni. Ma il momento più “difficile” è l’allontanamento da coloro a cui hai dedicato la tua vita d’insegnante: i ragazzi! Loro mi hanno scritto parafrasando il testo di una nota canzone:

“Di Lei non abbiamo una fotografia

Che rispecchi la sua grande simpatia

L’avremmo stretta sempre forte al nostro cuore

Per ricordarci di tutto il suo grande amore…

Le leggi e tutta la burocrazia

Pur non volendo ti hanno portata via

Di certo il tuo parere non l’han sentito mai

Ti diciamo solo che ci mancherai!”

Ora sono in pensione ma sono stata parte di un ciclo produttivo.” Il lavoro è una fonte di rapporti interpersonali; questi possono essere più o meno gradevoli, ma costituiscono comunque una rete sociale che dà sicurezza e protegge dall’isolamento; il lavoro regola inoltre il ritmo della giornata e dà significato alle feste e alle vacanze, che perdono gran parte della loro attrattiva quando diventano la norma”. Come insegnante ritengo di aver avuto un lavoro prestigioso e gratificante, di aver collezionato un bagaglio di ricordi non indifferente e spero che il mio pensionamento possa diventare un’occasione preziosa da sfruttare per mettere in atto progetti e “osare”, in senso buono, quello che prima il mio ruolo non permetteva.

 Non dimenticherò mai il passato, tutto ciò che mi ha dato ed insegnato!!!

Annunci

2 commenti »

  1. La nostra canzone!!! 😀 Mia, di Luca, Mattia, Claudia ed Emanuela!!!!!!! 😀
    Sarà dura ricominciare scuola senza di lei!! =”(
    Ma come le abbiamo già detto nella canzone . . . Noi ci ricorderemo ” PER SEMPRE” di tutto il suo grande amore!! =)
    Ancora una volta le dico . . .GRAZìE . . . di tutto quello che ci ha dato e per tutto quello che lei è stata per noi!
    NON LA DìMENTìCHEREMO MAìì!!!!!!! =)

    Commento di Chiara — 10 settembre 2011 @ 16:58 | Rispondi

    • Grazie Chiara per il tuo ricordo affettuoso, ma…domani inizia un nuovo anno scolastico e sarei molto contenta di sapere dalla vostra nuova Insegnante che siete disciplinati, studiosi , rispettosi e che utilizzate in modo appropriato ciò che abbiamo studiato insieme. Salutami tutti i tuoi compagni e “matematicandoinsieme” terminate con gioia e consapevolezza il vostro percorso didattico! Buon anno scolastico…la prof

      Commento di MCS — 11 settembre 2011 @ 08:16 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: